La Fabbrica del Futuro

Nasce al museo un laboratorio interattivo
per le imprese

“Non potevamo scegliere un Partner migliore.
Ci siamo fidati di un’azienda da tempo nota tra le industrie della Motor Valley e abbiamo fatto bene!”
Mauro Sirani Fornasini
Presidente Associazione Amici del  Museo del Patrimonio Industriale 

BACKGROUND

Inaugurata la Fabbrica del Futuro al primo piano del Museo del Patrimonio Industriale. Si tratta di un nuovo spazio che l’Associazione Amici del Museo del Patrimonio Industriale ha concepito come un laboratorio interattivo e multimediale per documentare e conoscere la trasformazione tecnologica delle fabbriche nel mondo dell’industria 4.0.

Il laboratorio ha trovato luogo all’interno del Museo del Patrimonio Industriale di Bologna.

 

5 isole tecnologiche che vanno dalla simulazione alla realtà virtuale, dalla stampa in 3D all’automazione industriale fino alla BigData: elementi che sintetizzano le principali tecnologie abilitanti dell’industria 4,0.

NECESSITA'

La Fabbrica del Futuro è un luogo pensato per promuovere la formazione e la cultura tecnica con uno sguardo rivolto allo sviluppo delle tecnologie del futuro.

Uno spazio multidisciplinare in cui i sistemi di visualizzazione diventano complici di un messaggio volto a trasferire ai visitatori l’esperienza che si vive quotidianamente negli ambienti della fabbrica 4.0.

Non un luogo sporco ed angusto ma un ambiente che valorizza l’ingegno, il talento e lo spirito di innovazione, soprattutto femminile.

La Fabbrica del Futuro doveva poter coinvolgere ed emozionare le giovani generazioni. Ecco perchè puntare ad un sistema audio-video di alta qualità.

Nella Fabbriuca del Futuro sono stati installati 7 monitor Nec: 1 da 84 pollici e 6 da 65.

“Ho seguito personalmente la realizzazione nel Museo della Fabbrica del Futuro coordinando il lavoro di tutti i fornitori. I tecnici di Ayno si sono dimostrati molto competenti, proattivi e disponibili.”

Letizia Pezzella
Coordinatrice Associazione Amici del Museo del Patrimonio Industriale