Abilitare lo smart working nelle imprese: quale tecnologia serve?
26 Febbraio 2020
clock image2 minuti

Abilitare lo smart working nelle imprese: quale tecnologia serve?

In questi giorni il tema smart working è piuttosto dibattuto. Per avviare il lavoro agile all’interno di un’azienda occorre, secondo la legge 81/2017, un accordo individuale lavoratore-aziende, che specifichi nel dettaglio tempi e modi di utilizzo degli strumenti che permettono di lavorare da remoto, e cioè pc portatili, tablet e smartphone. In occasione dell’emergenza Coronavirus è stato però introdotto il decreto attuativo che facilita l’avvio del lavoro a distanza nelle zone colpite dall’emergenza sanitaria.

Il Coronavirus ha quindi acceso ancora di più un dibattito attuale sul nuovo modo di lavorare, già adottato in diverse imprese ma che ha colto impreparate molte altre, ponendole di fronte all’esigenza di mantenere la continuità operativa dei propri dipendenti. Una necessità del momento che farà tuttavia riflettere sulle esigenze future e su come strutturarsi anche in termini di dotazione tecnologica.

Cosa comporta lavorare in smart working?

Essere operativi da remoto significa lavorare con video, condividere documenti e abilitare collegamenti multipunto facili con colleghi e persone esterne all’azienda. Un progetto di smart working è sicuramente un cambiamento complesso che richiede di agire contemporaneamente su più leve, ma il punto di partenza indispensabile, soprattutto adesso, dove occorrono soluzioni rapide ed efficienti è: dotarsi di una tecnologia abilitante alla base.

Lavorare da casa con una postazione efficiente è neccesario ma anche semplice ed economico.

Ayno dalla sua esperienza ventennale in videoconferenza, telepresence e soluzioni audio/video di sala e personali, può supportare le imprese e i suoi dipendenti con tecnologie avanzate, per connettere persone, spazi, oggetti ai processi di business, con l’obiettivo di aumentare la produttività, innovare, coinvolgere persone e gruppi di lavoro in tempi rapidi grazie a piattaforme stabili e periferiche audio/video di altissima qualità.

Ayno può aiutare le aziende ad adottare lo smart working in tempi rapidi grazie a:

  • licenze per PC/MAC/Tablet/Smartphone.
  • servizi di formazione e adozione
  • kit avanzati di periferiche per rendere i collegamenti ancora più efficienti e potenti

Contattaci per informazioni o dimostrazioni da remoto.

info@ayno.it

Previous post
Surface Hub 2 arriva in Philip Morris International
Next post
Emergenza Covid 19 Ayno è operativa

Related posts

In azienda dopo il Covid-19. Il tempo della riorganizzazione
14 Luglio 2020
clock image3 minuti

In azienda dopo il Covid-19. Il tempo della r...

I risultati della survey Ayno su 1.000 aziende italiane Da una ricerca CGIL è emerso come ci sia profonda consapevolezza del “da qui non si torna i...
Continua
Videoconferenza: perché non potremo più farne a meno
8 Giugno 2020
clock image4 minuti

Videoconferenza: perché non potremo più far...

Gli effetti positivi legati all’organizzazione aziendale e al benessere dei dipendenti La videoconferenza è stata molto chiacchierata in questo per...
Continua
Demo Center Ayno
21 Maggio 2020
clock image1 minuto

Demo Center Ayno

Un grande investimento a disposizione dei clienti Demo center operativo Ayno offre la possibilità di esplorare le tecnologie più innovative del sett...
Continua

Contattaci

  • Ai sensi del Reg. Europeo 679/2016, dichiaro di aver preso conoscenza della PRIVACY POLICY di Ayno Videoconferenze Srl per il trattamento dei miei dati personali. Pertanto, per consenso e presa visione.