SISTEMI INTEGRATI PER NUOVI MODI DI LAVORARE

SISTEMI INTEGRATI PER NUOVI MODI DI LAVORARE
Il caso della Microsoft House

 
 

Il benessere e la conciliazione delle esigenze personali e professionali sono il fulcro attorno al quale ruotano la gestione del tempo e il modo di lavorare nei nuovi uffici della Microsoft House, dove la flessibilità diventa un importante strumento per il raggiungimento degli obiettivi. Mentre la collaborazione estesa con clienti e partner diventa il vero modo di fare innovazione nel business della trasformazione digitale.
L’esigenza di spazi di lavoro e dialogo in grado di favorire la comunicazione e la collaborazione tra le persone ha portato Microsoft ad affidarsi a un partner tecnologico come Ayno, in grado di dialogare con figure e interlocutori diversi, e noto per le certificate competenze nella realizzazione e gestione di grossi progetti di audio e video integration che necessitano una professionalità qualificata su vari fronti: dal tecnico all’amministrativo, dalla progettazione alla realizzazione e gestione strutturata delle risorse.

"L’obiettivo della nuova sede è stato quello di amplificare e accelerare l’interazione di Microsoft con tutti gli interlocutori e abilitare un percorso di crescita per l’Italia” puntualizza Nicola Pettinato, principal IT Manager di Microsoft Italia.      
 
    "Ayno ha contribuito a realizzare gli spazi di dialogo in cui la tecnologia è posta al servizio dell’essere umano e della creatività, per lo sviluppo di idee innovative e del business.
 

Dalla digital class alle postazioni open space, la tecnologia è un elemento indispensabile per tutte le aree diversamente declinate a seconda delle finalità, più collaborative o riservate, fornendo uno spazio vario, funzionale e ideale per stimolare la creatività. Nel pensare al progetto, non potevamo focalizzarci solo su strumenti di collaborazione o su sistemi integrati di audio video comunque in grado di supportare il nuovo modo di lavorare tra colleghi e con clienti. Volevamo ottenere di più: creare un’esperienza di meeting, unica, semplice, agile favorendo connessioni virtuali per offrire ai nostri colleghi, clienti e partner la possibilità di collaborare senza limiti, dovunque si trovino. Ayno è stata parte fondamentale di questo progetto aiutandoci a implementarlo al meglio”. 

 
 
 

Soluzioni tecnologiche per nuovi scenari di collaboration

L’innovazione tecnologica è l’elemento che collega tutti gli ambienti della Microsoft House: dalla reception virtuale ai sistemi avanzati di videoconferenze, dalla domotica ai nuovi strumenti di collaborazione. Tutti gli spazi, indipendentemente dalla dimensione, sono dotati di soluzioni di Audio Video e di tecnologie di collaboration volte a creare la giusta sinergia nei team di lavoro interni ed esterni.
 

Protagonista indiscusso il grande schermo interattivo dalle elevate potenzialità e, al tempo stesso, strumento di elaborazione e condivisione di contenuti per meeting e sessioni creative di brainstorming, installato in ben sette ambienti: Microsoft Surface Hub.

    

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


La partnership consolidata tra Ayno e Samsung ha consentito la realizzazione di un progetto tanto ambizioso nel rispetto dei tempi e dei criteri definiti dal management di Microsoft Italia.
Le soluzioni Samsung dominano gli scenari di collaboration grazie ai monitor curvi da 27” che si integrano armoniosamente in 35 sale meeting. Un design moderno unito a una tecnologia che, proprio grazie alla curvatura dello schermo, garantisce un elevato comfort visivo e un minor affaticamento della vista, anche dopo un utilizzo prolungato.
 

Gli ambienti di collaboration sono dotati, inoltre, delle migliori soluzioni di Smart Signage Samsung, con display di grande formato di ultima generazione. Il digital signage permette di gestire i contenuti in modo agile e flessibile e la connettività Wi-Fi integrata favorisce, inoltre, una condivisione dei contenuti comoda e flessibile, anche utilizzando un dispositivo mobile.

Tutti gli schermi Smart Signage di Samsung sono in grado di garantire alte prestazioni per lunghi periodi di tempo, mantenendo nel contempo bassi costi operativi e una minore emissione di CO2 con un conseguente riduzione dell’impatto ambientale.

 
 

 

 


Di notevole impatto è l’imponente Videowall verticale che accoglie e accompagna i visitatori dal piano terra fino al primo piano

 




Realizzato da Ayno con 36 monitor Samsung, grazie alle sue importanti dimensioni di m 7 x 4, il Videowall dona alla Hall una presenza dinamica, e grazie alla tecnologia Edge LED garantisce un consumo del 30% inferiore rispetto alla tecnologia LCD con retro-illuminazione CCFL.

Articolo pubblicato sulla rivista Officelayout n. 170 ©RIPRODUZIONE RISERVATA