Telethon in Telepresence
Con tecnologie d’avanguardia la ricerca biomedica avanza spedita


Non più barriere tra Roma e Milano:
Da gennaio prossimo le sedi di Telethon lavoreranno in videoconferenza ad alta definizione grazie al contributo di Ayno, Polycom e Samsung.
Spostamenti e trasferte saranno decisamente ridotti e gli Istituti di Ricerca, potranno collaborare più intensamente. 
Grande risparmio di tempo e denaro per la Fondazione Italiana per la ricerca biomedica.

Un esempio da seguire per tante realtà italiane.

 

 

Saranno costruite due sale di alta collaborazione a distanza a Roma e a Milano dotate di tecnologia HD con effetto «presenza reale», che consentiranno un livello di interazione eccezionale tra i due uffici.
Da Roma a Milano in un secondo: molto più rapido del treno ad alta velocità.

A queste si affiancherà l’allestimento multimediale della boardroom nella nuova sede di Roma, con dotazioni di videoconferenza HD e di strumenti avanzati di collaborazione.

La Fondazione Telethon è una delle principali charity italiane senza scopo di lucro riconosciuta dal Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica. Opera dal 1990 con l’obiettivo di realizzare la promessa della cura delle malattie genetiche rare attraverso il finanziamento di ricerca biomedica eccellente.

Telethon dichiara: “Come ente impegnato nella più avanzata ricerca biomedica, finanziata grazie alle donazioni, la scelta di ridurre i costi e i tempi di gestione ci è sembrata la più naturale. Crediamo fortemente nella telepresence come tecnologia in grado di supportare il nostro sistema organizzativo che, negli anni, ha dato prova di efficienza, efficacia e trasparenza.”