Barry callebaut

Sistemi multimediali per la prima Chocolate Academy Italiana
Il caso Barry Callebaut

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


BACKGROUND

Il gruppo Barry Callebaut, cuore pulsante dell’industria del cioccolato e del cacao a livello mondiale, produce materie prime e semilavorati a base di cacao da oltre 175 anni. Con 50 sedi in tutto il mondo e più di 9 mila dipendenti, è un’azienda completamente integrata, che affronta in autonomia ogni fase della produzione, dalla selezione delle fave di cacao alla scelta dei prodotti di cioccolato, oggi Barry Callebaut è il principale produttore mondiale di prodotti di cioccolato e cacao di alta qualità e vanta una rete globale con siti produttivi in Europa, Africa, Nord e Sud America e Asia-Pacifico. Barry Callebaut si conferma così leader mondiale nella fornitura di cioccolato e cacao per l'intero mercato alimentare, siano essi prodotti industriali, artigianali o destinati a utenti professionali.

SOLUZIONE E RISULTATO

Barry Callebaut ha deciso di aprire la prima Chocolate Academy in Italia e, con l’occasione, spostare i propri uffici di rappresentanza in uno spazio nuovo, capace di trasmettere la propria filosofia aziendale, anche attraverso impianti tecnologici adeguati.
I lavori hanno riguardato 2 aree specifiche, la parte creativa della Chocolate Academy e gli uffici veri e propri, che hanno costituito oggetto di consulenza progettuale da parte di Ayno per l’elaborazione delle soluzioni che meglio soddisfacessero le specifiche esigenze di ciascun luogo con la peculiarità di un denominatore comune: flessibilità e modularità degli spazi.
La Chocolate Academy rappresenta un elemento di grande valore per l’azienda che ha deciso di investire su una nuova struttura destinata a corsi di formazione per professionisti e aziende del settore ma che fosse anche un’area di rappresentanza e un luogo di incontro per attività di marketing. 
L’Accademia è stata appositamente situata al piano terreno e dotata di 4 spazi sinergici e complementari:

Hall

E’ l’area sita all’ingresso dell’azienda e adibita all’occorrenza a zona per eventi aziendali e avvalorata dalla caffetteria e dalla zona lounge. E’ un luogo funzionale che può essere usato sì per attività di marketing e promozionali ma è prima di tutto uno spazio accogliente in grado rendere piacevole il primo “incontro” con l’ospite che, a seconda dell’occasione, verrà accolto con messaggi personalizzati e dedicati. Per soddisfare tale esigenza, Ayno ha progettato un videowall con 4 monitor Samsung 48” e sistema di digital signage per la trasmissione dei contenuti da remoto, e installato delle casse a scomparsa per la diffusione dell’audio in maniera naturale. Si tratta di una soluzione che ha incontrato la piena soddisfazione del cliente poiché rappresentativa di una forma flessibile per accogliere clienti e ospiti con la tipica cura di chi è sensibile all’arte del ricevere. A ciò si aggiunge la scelta strategica di aver collocato il videowall in una parete rivestita con i loghi degli sponsor dell’azienda per rafforzare i messaggi video trasmessi.

Auditorium e laboratori

E’ uno spazio polifunzionale destinato a corsi teorici ed operativi, mostre, eventi (come le preselezioni per il World Chocolate Masters), convegni e sessioni dimostrative per aziende e professionisti.
La richiesta del client era quella di poter trasmettere contenuti di grande formato provenienti da diverse fonti, tra cui l’input di telecamere che riprendessero l’operatività grandangolare o di dettaglio sul grande tavolo da lavoro.
La soluzione di un videoproiettore NEC e telecamere Panasonic con ottiche specifiche per le riprese dall’alto appositamente scelte dai progettisti di Ayno, hanno pienamente soddisfatto la necessità dell’azienda di realizzare dei corsi professionali in cui le mani dello chef potessero essere trasmesse in diretta per la platea durante le applicazioni, le lavorazioni e le lezioni nel dettaglio.
Un impianto di domotica Crestron, avvalorata dalla personalizzazione grafica dell’interfaccia utente ed un sistema di condivisione wireless dei contenuti, hanno completato il progetto dell’Auditorium nell’ottica di un uso semplice, funzionale e versatile.

La peculiarità degli spazi operativi dell’accademia è in tutto e per tutto rappresentata dalla modularità con cui vengono utilizzati gli spazi. Questi, anche se generalmente destinati a specifiche attività didattiche, posso essere utilizzati in maniera differente a seconda che si tratti di corsi di formazione, meeting aziendali, eventi o conferenze. Come per il materiale di lavoro, le pareti, i banchi e i macchinari dell’accademia, tutti rigorosamente mobili e disposti su rotelle, anche le tecnologie hanno inevitabilmente dovuto soddisfare la stessa necessità. La maggior parte di monitor è stata dunque allestita su carrelli mobili al fine di usufruirne nel migliore dei modi.

 

Blind test room

E’ una sala di assaggio, degustazione e food pairing (associazione degli ingredienti) molto riservata e dotata di box ad accesso singolo per garantire la concentrazione necessaria agli chef.
E’ un luogo in cui gli chef devono poter essere guidati in uno specifico percorso informativo che li possa accompagnare nella degustazione. Ecco la scelta di un monitor Samsung 48” dotato di digital signage con cui possono essere trasmessi da remoto preziosi contenuti necessari per acquisire informazioni storico/culturali sul paese d’origine e qualità organolettiche del prodotto oppure per guidare lo chef nel food pairing, in un’esperienza 360°.

Uffici
Se il piano terra è connotato da spazi “creativi”, il primo ed il secondo piano sono dedicati all’attività quotidiana d’ufficio con spazi di lavoro e di incontro in cui Ayno ha predisposto la tecnologia necessaria a 3 meeting room dotate di monitor Samsung da 75” (uno su carrello e due su staffa a muro) e sistema di condivisione wireless dei contenuti con Barco click share.
Al fine di assicurare un efficiente funzionamento delle tecnologie nel lungo periodo, il lavoro di Ayno è garantito da un servizio di assistenza e manutenzione fruibile Online con il tracciamento tramite sistema di Ticketing.

 

BENEFICI

La necessità di spazi modulari ha richiesto l’adozione di tecnologie semplici e adattabili all’attività variabile di ciascun ambiente.

Barry Callebaut, per la sua prima Chocolate Academy in Italia, ha voluto introdurre soluzioni multimediali innovative in grado di rendere l'esperienza di clienti, professionisti e visitatori ancora più coinvolgente.” Spiega Matteo Ferrari Dagrada, IT Supervisor di Barry Callebaut Italia. “Il progetto multimediale ha previsto la modularità e la flessibilità di ogni area, così da poter rispondere alle molteplici esigenze del nostro business. Esempio è il ChocoGelatoLab, che nasce come laboratorio didattico ma può trasformarsi in un Auditorium per accogliere eventi aziendali.

AYNO, grazie al know-how tecnico e ad un servizio qualificato, ha saputo trovare soluzioni e prodotti adatti alle esigenze aziendali e ai requisiti richiesti dal progetto.”